Cortina d'Ampezzo

Le migliori tariffe online

Check-in
Check-out

Scopri le nostre offerte speciali

Scegli la tua vacanza su misura, le migliori tariffe disponibili direttamente dagli hotel

CORTINA d'AMPEZZO


I nostri obiettivi: creare comunità ed unione all'interno della categoria e della realtà ampezzana, portare avanti una visione e programmazione univoca della località, accoglienza e promozione

EVENTI

SCOPRI COSA FARE A CORTINA

10 aprile 2020 / 30 giugno 2020

20 agosto 2020 / 04 ottobre 2020

L’idea della prima nasce a seguito della donazione alle Regole d’Ampezzo, da parte della signora Grazia Cantinotti, di un cospicuo numero di opere realizzate dal padre Innocente che, come scriveva la signora, “tanto ha amato Cortina e che vi ha risieduto per molti anni”. I dipinti che l’hanno a soggetto lo testimoniano. La Commissione del Museo Rimoldi ha dunque ritenuto opportuno far conoscere un personaggio interessante ed eclettico valorizzandone l’opera che, abbracciando vari generi artistici, si sviluppa dalla fine dell’Ottocento agli anni Quaranta del Novecento. In considerazione della prolificità e della poliedricità dell’artista, si è provveduto a un’attenta selezione di opere, che mette in risalto vari aspetti del percorso artistico e di vita di Cantinotti. Paesaggi, ritratti, soggetti storici, nature morte e disegni rappresentano infatti un linguaggio figurativo scaturito non solo dal particolare periodo storico, ma anche dalle vicende strettamente personali. Si realizza così il desiderio della signora Grazia, scomparsa mentre il progetto stava prendendo forma, la quale si auspicava che le opere fossero esposte al Museo Rimoldi, affinché ampezzani e ospiti potessero, scoprendole, farle continuare a vivere.

La seconda, curata da Cinzia Nobile, è una carrellata di splendidi foulard, vere e proprie opere d’arte. Scrive Carla Gaddi nella presentazione alla mostra: “Classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che ha da dire” annota Italo Calvino, un testo che attraversa il tempo regalando ai lettori, in contesti e fasi storiche diverse, emozioni e pensieri inediti. La narrazione continua e si rinnova contestualmente portando con sé la matrice delle origini e la stratificazione del trasformarsi degli sguardi e delle sensibilità interpretative. Identico processo caratterizza altre forme espressive artistiche, che lasciano tracce, si rigenerano attraverso la fruizione come appunto è successo e continua a succedere per il mondo Hermes, che la mostra Memorie, nel prestigioso Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina, propone attraverso una selezione di carrés, rivisitati e presentati come quadri da esposizione. Importante mettere in evidenza che la maggior parte dei soggetti è stata creata e disegnata da noti artisti disegnatori che hanno lasciato impronta visibile della creatività personale, pur ispirandosi alla vasta, preziosa miniera della collezione privata di libri, manufatti e dipinti di Émile Hermès, che nel decennio 1920-1930 aveva esteso la produzione dalla selleria alla pelletteria ed alla prima linea di moda.

Inoltre, il secondo piano del Museo, sede permanente della Collezione Rimoldi, è stato completamente riallestito.

Alla stregua di tutte le attività che, rimettendosi in marcia con vigore e fantasia, contribuiscono ad offrire un’immagine vitale del paese, il Museo Rimoldi, attraverso le opere della sua Collezione e le sempre nuove proposte culturali, desidera dare un segnale positivo, che ci auspichiamo venga colto. Orari dal 21 agosto: 10.30-12.30/ 16.00-20.00

24 settembre 2021 / 25 settembre 2021

I nostri partner ufficiali!

I nostri obiettivi: creare comunità ed unione all'interno della categoria e della realtà ampezzana, portare avanti una visione e programmazione univoca della località, accoglienza e promozione

CONTATTI

Largo delle Poste, 69 - 32043 Cortina d'Ampezzo (BL)

Partita Iva 01171990250
 

SEGUICI

Foto di Dino Colli

Copyright © 2020 Associazione Albergatori Cortina - Largo Poste, 69, Cortina d'Ampezzo (BL) - Italia
Sito web creato con ericsoft