Turismo

Una vacanza sulla neve: dove sciare a Cortina d’Ampezzo

Ah, Cortina d’inverno: migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo si riversano nella valle d’Ampezzo per prendersi una meritata pausa dallo stress quotidiano. Un posto unico al mondo, che offre spettacoli mozzafiato per tutto l’anno e che raggiunge il massimo del suo splendore proprio nei mesi innevati. Sì, perché solitamente da metà novembre a inizio maggio ha inizio la stagione sciistica e i nostri hotel si preparano ad accogliere un flusso inarrestabile di appassionati della montagna. Dal 1956 infatti, dopo aver ospitato la settima edizione dei Giochi Olimpici invernali, le prime immagini di Cortina hanno raggiunto le tv di mezzo mondo, tanto che la Regina delle Dolomiti è conosciuta da allora come uno dei resort invernali più celebri d’Europa.

 

Non basterebbero articoli su articoli per raccontare le meraviglie di questo comprensorio sciistico! Oggi ci rivolgiamo a chi ancora non conosce la vallata ampezzana e vuole scoprirne le sue incredibili potenzialità, quindi partiamo dalle basi e rispondiamo subito alla tua domanda: dove sciare a Cortina d’Ampezzo? Di seguito troverai le migliori aree del comprensorio, in parte collegate fra di loro sci ai piedi e in parte tramite navette.

 

Faloria

 

Dal centro città partono due funivie per i comprensori del Faloria, collegati poi a Cristallo e Mietres. Qui vi attendono 30 km di piste innevate e battute, tra le quali c’è la strepitosa pista Vitelli, immersa in uno scenario da favola e dedicata allo slow ski: la specialità perfetta per chi vuole rigenerare corpo e mente immersi nelle Dolomiti. Il Faloria offre piste di media e alta difficoltà, e dalla stagione 2015-2016 anche uno snowpark dedicato sia ai riders locali sia agli allievi delle scuole di sci e snowboard di Cortina. Da non perdere il rifugio Faloria, la cui ampia terrazza solarium offre una vista unica sulle vette circostanti.

 

Cristallo

 

Dal Cristallo parte la pista più tecnica di tutte del Dolomiti bellunesi, con una pendenza che arriva anche al 64%. È il Canalone Staunies con il mitico Canalino Staunies Nord, il tracciato più conosciuto per essere dedicato ai fuoripista e quindi agli sciatori più esperti. Il posto ideale per ammirare il meraviglioso arco alpino e seguire itinerari unici immersi nella natura. Sempre accompagnati da una guida alpina, è possibile salire fino alla Forcella Staunies e scendere per il versante nord del monte scegliendo tra gli itinerari disponibili fino a Carbonin, dove si torna in autobus a Cortina. Da non perdere i numerosi rifugi della zona!

 

Tofana

 

Le piste delle Tofane si raggiungono con lo storico complesso funiviario Tofana - Freccia nel Cielo, che solo dallo scorso gennaio sfoggia un nuovo look: il vecchio impianto del primo troncone è stato sostituito con una nuova e moderna cabinovia, collegando la stazione a valle con quella di Col Druscié. Uno dei punti di forza di questo complesso sciistico è la qualità delle piste, dalle più impegnative alle più facili come Socrepes e Pocol. Realizzata in completa armonia con il paesaggio circostante, la skiarea delle Tofane è incastonata nella roccia e permette di godersi appieno il panorama circostante.

 

Cinque Torri - Col Gallina - Lagazuoi

 

Il comprensorio è particolarmente adatto per gli amanti dello scialpinismo, una disciplina impegnativa ma che riserva grandi soddisfazioni. Partendo dall'area Lagazuoi - Cinque Torri infatti, si possono provare moltissimi fuoripista! La zona del Passo Falzarego - Lagazuoi - Col Gallina, tra le più panoramiche delle Dolomiti, è una skiarea che fa parte del consorzio Dolomiti Superski ed è collegata sci ai piedi con la zona delle Cinque Torri e l'Alta Badia. Il servizio di ski bus per raggiungerla parte dalla stazione degli autobus a Cortina, vicino allo start point della funivia del Faloria.

 

Misurina

 

Misurina, un luogo magico custodito dalle Tre Cime di Lavaredo, è un paradiso per gli sciatori grazie alle condizioni di innevamento naturale che dura per tutta la stagione. Il paese è celebre soprattutto per il lago e la leggenda che avvolge le sue sponde: da qui parte la seggiovia che porta in cima al Col de Varda, servendo quattro piste di diversa difficoltà e lo skilift della Loita per bambini e principianti. Lo sci di fondo è la disciplina più praticata, che permette di godere dei magnifici panorami circostanti. Tutti i circuiti sono inseriti nel Dolomitic Nordic Ski.


Il comprensorio di Cortina offre anche tantissime alternative per i non sciatori, come ristoranti e rifugi in cui assaporare tutte le migliori pietanze della cucina ampezzana. Non sei ancora convinto? Da’ un’occhiata ai nostri hotel e organizza subito la tua settimana bianca sulle Dolomiti!


Seguici anche su Instagram e Facebook

I nostri obiettivi: creare comunità ed unione all'interno della categoria e della realtà ampezzana, portare avanti una visione e programmazione univoca della località, accoglienza e promozione

CONTATTI

Largo delle Poste, 69 - 32043 Cortina d'Ampezzo (BL)

Partita Iva 01171990250
 

SEGUICI

Foto di Dino Colli

Copyright © 2020 Associazione Albergatori Cortina - Largo Poste, 69, Cortina d'Ampezzo (BL) - Italia
Sito web creato con ericsoft